skip to Main Content
Menù

4DOITaly per la Progettazione

La progettazione è un processo che, a partire da norme tecniche, specifiche, calcolo e disegni, determina le linee guida necessarie alla realizzazione di un componente.
Nello specifico, io mi occupo di progettazione di veicoli a motore e veicoli nautici, settori in cui sono specializzato e in cui sono riuscito efficacemente a sfruttare la stampa 3D.
Sono Alessio Biondo e sono un progettista professionista specializzato in automotive e nautica. Nel mio lavoro la modellazione 3D è fondamentale perché permette di effettuare simulazioni di casi di studio, i cui risultati sono indispensabili per procedere con il disegno e la realizzazione dei componenti. L’altissima precisione che si riesce ad ottenere tramite le simulazioni consente di soddisfare le esigenze di tutti i clienti.
Nello specifico i miei progetti vengono utilizzati in aziende dove sono necessarie soluzioni altamente funzionali che occupino poco spazio e al contempo possiedano un valore estetico che si armonizzi correttamente nell’ambiente in cui verranno installati.
Grazie alla 4DOITaly ho potuto potenziare il mio lavoro, affiancando alle simulazioni digitali la possibilità di realizzare modelli tridimensionali con la stampante 3D 4Print, che, lavorando in autonomia, non sottrae tempo al mio lavoro di progettista.

Alessio Biondo
Figura 1 - Alessio Biondo

Efficacia di presentazione e prototipazione

Nel campo della progettazione è sempre complesso comunicare ai clienti il risultato finale, poiché non sempre possiedono le conoscenze tecniche necessarie a comprendere il mio lavoro. Esistono ausili utili come i render che simulano un risultato finale, ma trattandosi di semplici immagini non sempre riescono a comunicare con successo il progetto.

Com’è facile immaginare, l’impossibilità di spiegare al cliente il valore del proprio lavoro può arrecare un grosso danno economico, in quanto comporta il rischio molto elevato di perdere il lavoro per via di incomprensioni concettuali.

Grazie alla stampante 3D 4Print  il mio lavoro ha preso una svolta definitiva. Grazie alla tecnologia della 4DOITaly, infatti, posso presentare dei prototipi 3D al cliente e dare la possibilità di analizzarli, utilizzarli e provandoli con mano. Questo ha aumentato enormemente l’impatto del mio progetto nella presentazione al cliente e mi garantisce una corretta comunicazione. Un modello tridimensionale corrisponde in sostanza ad un prototipo e il suo funzionamento può quindi essere testato direttamente sul campo, fornendo a me e ai clienti una visione più completa dei risultati della progettazione e delle eventuali modifiche da apportare.

part1
Figura 2 - Disegno 3D Componente
rimozione pezzo1
Figura 3 - Stampa 3D componente

Grande varietà di materiali

Uno dei motivi principali per qui ho scelto la stampante 3D 4Print della 4DOITaly è la possibilità unica di utilizzare una grande varietà di materiali con una singola macchina.

Per presentare diversi progetti ho necessità di utilizzare più materiali, grazie alla 4DOITaly posso utilizzare una vasta gamma di materiali e non sono mai limitato nelle mie scelte durante la progettazione. Per i progetti in cui ho necessità di colori semplici, per pura presentazione, come pareti o modelli in scala, utilizzo il PLA professional disponibile in oltre 190 tonalità. Se invece necessito di materiali simili all’alluminio, come per componenenti di scale o scafi, utilizzo i materiali caricati con la polvere d’alluminio, che offrono una resa estetica simile a quella del risultato finale e una resistenza meccanica superiore al PLA. Altri filamenti che utilizzo spesso sono quello con la polvere di grafite e il Superior.

In sostanza, la stampante 3D 4PRINT, grazie al suo estrusore e alla potenza del suo software, consente di usare ogni materiale in sicurezza, dal classico PLA alla Fibra di carbonio.

“La 4PRINT può stampare oltre il 90% dei materiali presenti sul mercato in completa autonomia”
materiali
Figura 4- Bobine di filamenti di materiali

Immediatezza

In passato ho lavorato spesso con stampanti 3D di ogni tipo; ciò che mi ha stupito della stampante 3D 4PRINT è l’immediatezza d’utilizzo. La facilità con cui può essere adoperata la rende in tutto e per tutto una stampante Plugin&Play, non c’è bisogno di alcuna specializzazione per utilizzarla.

L’intelligenza artificiale di cui è dotata la rende una stampante 3D autonoma sotto qualsiasi aspetto. Non c’è bisogno di impostare continuamente complessi parametri e di controllare la macchina per ogni singola stampa: questo mi fa risparmiare tempo e mi dà la possibilità di concentrarmi sul mio lavoro.
Un esempio può essere il caricamento del materiale. Come detto in precedenza la 4PRINT può utilizzare una svariata quantità di materiali, ma ognuno di essi possiede proprietà fisiche diverse e per poter caricare il filamento solitamente è essenziale impostare correttamente svariati parametri, come la temperatura dell’estrusore e del piano di stampa e, talvolta, si rendono necessari anche interventi fisici da parte dell’utente. La 4PRINT automatizza questi passaggi, controllando da sola i parametri necessari in base allo specifico materiale utilizzato e impostandosi autonomamente. Quella che nelle altre stampanti è una lunga serie di passaggi e considerazioni da parte dell’utente, nella 4Print si riduce a un unico pulsante: “Load”.

Ulteriore esempio di autonomia è il piano di stampa, che essendo magnetico nella 4Print, risulta molto comodo e veloce da staccare e riposizionare, senza bisogno di svitare o avvitare alcun componente. Inoltre è anche flessibile, caratteristica che permette di rimuovere con assoluta semplicità i pezzi stampati, facendo risparmiare tempo e consentendo di avviare immediatamente una nuova stampa.

caricamento_filo
Figura 5 - Caricamento filo nella 4PRINT
piano
Figura 6 - Caricamento filo nella 4PRINT

Meno Ricambi

L’utilizzo della stampante 3D 4PRINT della 4DOITaly sfruttando al massimo l’intelligenza artificiale dei suoi software unita al suo sistema di controllo automatico della macchina mi garantisce una drastica riduzione di componenti di ricambio.

Infatti le stampanti 3D di norma necessitano di continui controlli da parte dell’utente, che possano essere le gole degli estrusori, barre filettate o componenti elettrici che con il passare del tempo per errati settaggi o controlli non costanti, tendono a rovinarsi e di conseguenza rompersi.

Invece la 4PRINT a inizio di ogni stampa e a ogni accensione, procede con un controllo completo di tutto il sistema e dove trovare incongruenze o errori procede autonomamente a correggerli. Così da garantirmi un corretto funzionamento a ogni stampa e una vita prolungata dei componenti, portandomi a un risparmio notevoli per i ricambi.

Azimut Yacht
Figura 7- M/Y DESTINY Luxury Westship Yacht

Perché la 4PRINT?

Ho già usato diverse stampanti 3D in passato per il mio lavoro, portandomi a conoscere a pieno i pregi e i difetti di ciascuna di loro. Grazie alle mie esperienze e conoscenze ho trovato un enorme potenziale innovativo nella 4PRINT, e il fatto stesso che la mia esperienza serve ad aiutare a far evolvere la 4DOITaly grazie all’intelligenza artificiale del sistema è un grande onore perché mi permette di essere una reale risorsa per il futuro di questa tecnologia.

L’avvento della tecnologia di stampa 3D ha permesso a tutti di poter stampare. Ma solo in pochi sono capaci di poter sfruttare queste macchine in modo professionale. Servono mesi di studio e pratica e spesso non si ha tutto questo tempo a disposizione.

Serviva perciò una vera evoluzione del sistema, qualcosa che garantisse sicurezza nei propri progetti con una vasta possibilità di materiali.

La 4Print fa tutto questo!

presentazione 4print
Figura 5- 4PRINT con filamenti e software

Sei interessato a sapere come la stampa 3D può aiutare la tua azienda? Clicca e scopri più nello specifico la potenza della 4PRINT per il tuo business e chiedi un preventivo specifico per te.

Back To Top
Cerca