skip to Main Content
Menù

4DOITaly e l'Ondontoiatria

L’odontotecnica è la professione con la quale si acquisiscono le conoscenze per procedere alla costruzione di protesi dentarie fisse e mobili e altri apparecchi ortodontici su misura. È definita come l’insieme delle tecniche che permettono di preparare apparecchi dentari, specialmente protesi.

Sono Fabrizio Fiore e sono un odontotecnico professionista specializzato nella realizzazione di monconi e tutte le dime medicali inerenti al mondo odontoiatrico.

Nel mio lavoro è necessario essere costantemente aggiornati sull’evoluzione tecnologica per garantire manufatti protesici di alta qualità che rispettino la salute dell’utente finale senza arrecargli danni. Ma le nuove tecnologie, come gli scanner 3D intraorali, sono utili soprattutto per poter affrontare la concorrenza garantendo prodotti di alta qualità riducendo i costi. Per questi motivi stare al passo coi tempi è una necessità fondamentale per la crescita del mio studio.

Grazie a 4DOITaly sono riuscito a implementare nel mio laboratorio la stampante 3D, garantendo a me stesso un processo produttivo completo e, soprattutto, indipendente.

Andrea Fiore
Figura 1 - Andrea Fiore nel suo laboratorio Odontotecnico

Precisione

La precisione delle tolleranze nel campo odontotecnico è fondamentale, infatti essa permette di creare modelli tridimensionali per uno studio approfondito e diretto dei casi dei singoli pazienti, garantendo accuratezza nella realizzazione di innesti.
Con “precisione” si intende anche la validità delle misure nel tempo. Infatti molti materiali stampati con classiche stampanti 3D subiscono variazioni a contatto con la luce oppure nel tempo.
Grazie alla 4PRINT posso garantire una grande precisione, dai 100 micron sino ai 50 micron, con grande facilità; grazie al materiale DentalDigit tale precisione viene mantenuta nel tempo garantendomi sicurezza nel lavoro.
Ulteriore forza della 4PRINT risiede nel fatto che mi permette di poter determinare il livello di precisione dimensionale in base alle mie preferenze nei lavori specifici. Per spiegarmi meglio: i modelli 3D ottenuti da scanner intraorali che vado a stampare in 3D spesso possiedono tolleranze variabili, le quali, senza il controllo e la conoscenza necessari, influirebbero negativamente sui modelli stampati, rendendoli troppo “stretti” o troppo “larghi”. Questo problema ovviamente può creare enormi danni ai miei pazienti, ma grazie al “Professional Pack” della 4DOITaly posso decidere velocemente  e semplicemente il livello di precisione da utilizzare per i singoli casi, se farli “precisi”, “stretti” oppure “larghi”.

Moncone
Figura 2 - Moncone di studio stampato in 3D con la 4PRINT
Moncone_zoom
Figura 3 - Moncone di studio Zoom 4x

Riduzione costi e valorizzazione lavoro

Il motivo per cui ho aggiunto al mio flusso di lavoro la stampa 3D è stato per facilitare il mio lavoro, velocizzandolo e riducendo i costi.
Ho fatto l’analisi di quanto la stampante 3D 4PRINT mi abbia aiutato nel mio lavoro in un arco di tempo di un anno e grazie all’intuitività della macchina sono riuscito a velocizzare enormemente il mio processo produttivo, riducendo i miei costi di oltre l’80%.

Con “riduzione costi”, oltre al valore monetario tra spese e entrate c’è da considerare il fattore tempo inerente il mio lavoro. Infatti grazie alla completa autonomia della 4PRINT non ho bisogno di passare ore a preparare la macchina o creare i file da inviare a essa, quindi tutte le ore risparmiate le utilizzo per lavorare, incrementando la mia produttività di oltre il 70%. Mentre la stampante 3D lavora, io lavoro su un altro progetto: è diventata un vero e proprio alleato.

“Grazie alla stampa 3D riesco a valorizzare il mio lavoro velocizzando il processo di produzione e riducendo i costi in un anno dell’80%”
Odontotecnico a lavoro pezzo stampato in 3d
Figura 4- Andrea Fiore mentre lavora con il moncone stampato in 3D

Flusso Digitale

Legalmente gli odontotecnici devono possedere tutti i modelli di studio dei pazienti, per garantire ai dentisti un pieno controllo della situazione in qualsiasi evenienza.
Un magazzino dove conservare i modelli occupa molto spazio e ha un costo non indifferente per il laboratorio. Oltretutto, con il tempo e con l’aumentare dei lavori, lo spazio necessario aumenta, costringendo continuamente all’acquisto di nuovi spazi dedicati.

Invece grazie al flusso digitale creato con la scansione intraorale si ottengono dei file 3D che possono essere salvati, raggruppati e catalogati direttamente all’interno della 4PRINT.
Una simile comodità mi permette di eliminare definitivamente tutto il magazzino e i suoi relativi costi.  Utilizzando la 4PRINT stessa come magazzino multimediale si può accedere direttamente tramite il monitor Touch Screen a file storici di tutti i pazienti e avere sempre il controllo sui file.

touchscreen2
Figura 5 - Monitor Touch screen della 4PRINT con modelli

Perché la 4PRINT?

Nel mondo odontotecnico la tecnologia della stampa 3D è un avvenimento conosciuto e necessario per mantenersi competitivi rispetto alla concorrenza. Tecnologia conosciuta da anni, ma limitante perché per utilizzarla sono necessari corsi di specializzazione che durano mesi e spesso necessitano di un singolo operatore che si occupi esclusivamente della stampa 3D. Motivo per cui ho sempre esitato ad acquistare una stampante 3D.

La 4PRINT consente ai suoi utenti di creare modelli per la produzione di impianti dentali e dei loro componenti in modo rapido e preciso, senza bisogno di esperienza nella stampa 3D, permettendo di elevarsi rispetto alla concorrenza.

presentazione 4print
Figura 5- 4PRINT con filamenti e software
Back To Top